PokerStars finalmente parla Bulgaro

Pokerstars porta a 9 i paesi in cui è presente con il poker online. Dopo l’ok della commissione bulgara di gambling online,anche gli appassionati giocatori di poker bulgari avranno finalmente il loro punto di riferimento.

Grande soddisfazione in casa Pokersrars in considerazione del fatto che nessun altro competitore era riuscito prima d’ora a “piegare”la resistenza dello stato Bulgaro al rilascio di Licenze per il poker online.

Le prime parole del portavoce Pokerstars non lasciano dubbi sull’enorma soddisfazione che si respira nella “Poker Room”: “La Bulgaria è un Paese che promette molto bene” ha dichiarato Eric Hollreiser, responsabile delle comunicazioni perPokerStars. “

“Il poker è diventato molto popolare nel Paese e recentemente abbiamo visto ottenere risultati di rilievo ad alcuni giocatori bulgari, come ad esempio Dimitar Danchev che nel 2013 ha vinto il Main Event della PokerStars Caribbean Adventures per un primo premio di $1,859,000”.

Ancora poche settimane ed assisteremo al lancio ufficiale della piattaforma di gioco che promette molto bene in termini di successo.

La Bulgaria, infatti, rientra in quella tipologia di Paese emergente in cui ci sono grandi margini di crescita. Il poker online,lo sappiamo,coinvolge ogni anno sempre più appassionati e questo spinge quei Paesi fino ad ora restii al rilascio di Licenze di Gambling a fare un passo indietro ed ascoltare le richieste che vengono dai giocatori di poker di tutto il mondo.

Author: